Search for...

Web marketing: 10 motivi per cui può essere utile per la tua azienda

Il web marketing è divenuto ormai uno strumento fondamentale per moltissime aziende che decidono di implementare su internet dinamiche mirate ad aumentare la visibilità sul mercato e non solo.

Le prime ad investire in modo importante in questo ambito sono state ovviamente le grandi aziende che si rivolgono ai consumatori per pubblicizzare il loro brand e i loro prodotti. Queste aziende hanno affiancato fin da subito gli investimenti nel web a quelli nella pubblicità tradizionale (tv, radio, etc).

Oggi però questa tipologia di investimento si è diffusa anche tra la PMI italiana, grazie anche alla riduzione dei costi del web marketing che si è osservata soprattutto grazie all’evoluzione dei software open-source.

Differenza tra marketing e web marketing

Molti tendono ad individuare la differenza tra marketing e web marketing nelle metodologie utilizzate, nei canali coinvolti e quindi anche nei costi sostenuti per le due tipologie di attività.

Secondo la nostra opinione invece la differenza è di concetto:

      • il marketing tradizionale è quell’insieme di ragionamenti e strategie aziendali che hanno come obiettivo rendere i prodotti e i servizi dell’azienda appetibili, interessanti e quindi acquistabili dal cliente di riferimento
    • il web marketing è quel mix di attività e processi che permette di realizzare e implementare queste strategie aziendali su internet

E’ come se in un certo senso quindi il web marketing sia al servizio del marketing tradizionale che per sua natura è, a nostro avviso, puro ragionamento, al di là di ogni canale e tecnologia di implementazione.

Una cosa infatti è stabilire che il nostro prodotto debba essere commercializzato con un packaging di un certo tipo, promosso con una certa value proposition su un ben determinato mercato e un conto è ideare un piano di diffusione di tali concetti in modo tale che il giusto target di riferimento arrivi a recepire il messaggio nelle modalità corrette e affinché possa manifestare il proprio interesse in merito in modo semplice e immediato.

Questo è lo scopo del web marketing, ottenere la massima visibilità, sui canali corretti per raggiungere il giusto target e con le migliori modalità e dinamiche per ottenerne il coinvolgimento sperato.

I 10 punti di utilità del web marketing aziendale

E veniamo all’argomento principale del nostro articolo: perché la mia azienda dovrebbe adottare delle tecniche di web marketing?

Ecco i 10 motivi per farlo:

1. Mantenere il contatto con il parco clienti

Mettiamo questo punto come primo non perché lo riteniamo il più importante, ma perché lo riteniamo in assoluto quello a maggior possibilità di applicazione per le aziende della pmi italiana. Non tutte le aziende hanno la necessità di trovare nuovi clienti e soprattutto non tutte hanno interesse a farlo su internet, ma creare nuove opportunità di vendita sui loro clienti passati, beh, questo è credo il punto fondamentale sul quale si poggia ogni tipologia di business. Ebbene moltissime aziende sono consapevoli del fatto che all’interno del loro parco clienti, che sia composto da pochi clienti come da migliaia, esiste statisticamente un buon 30% di aziende con le quali non si hanno rapporti commerciali negli ultimi 2 anni… e nemmeno contatti aggiungerei. Tramite il web marketing (e in questo caso soprattutto il mail marketing) è possibile comunicare con tutta la propria clientela a costi bassissimi.

Comunicare nuove iniziative, nuovi prodotti o semplicemente ricordare la propria esistenza sono elementi importantissimi nel mantenere una “connessione” tra fornitore e cliente, così che quando quest’ultimo svilupperà un’esigenza saprà subito a chi rivolgersi.

2. Trovare nuove opportunità di business

Se è vero che mantenere il contatto con i clienti può interessare, a nostro avviso, alla quasi totalità delle aziende, è altrettanto vero che per le aziende che commercializzano prodotti e servizi “compatibili” con internet, il fatto di creare nuove opportunità di business rimane l’obiettivo di gran lunga più importante. Ed è proprio sulla “compatibilità” con internet che ci si deve concentrare. Investire sull’aumento della visibilità può essere un errore se prima non si è analizzato il mercato di riferimento, la mole delle ricerche effettuate mensilmente sulle parole chiave di interesse e gli investimenti effettuati dalla concorrenza.

3. Rafforzare l’efficacia di campagne pubblicitarie condotte su altri media

Qualunque sia il mezzo pubblicitario prediletto (inserzioni su giornali, passaggi in radio o tv, cartelloni pubblicitari, etc) si tratta molto spesso di interazioni con il cliente che avvengono in momenti di ridotta ricettività (mentre si sta guidando, mentre si fa colazione al bar, etc).

Ben diversa è l’efficacia invece di una pubblicità visionata quando si è al computer o quando si è con uno smartphone in mano e si hanno quindi a disposizione tutti  gli strumenti di interazione con la pubblicità stessa, soprattutto se ci si è messi di fronte al dispositivo per effettuare una ricerca proprio inerente l’argomento della pubblicità stessa.

Quindi un consiglio che davvero ci sentiamo di dare a chi commissiona pubblicità su canali tradizionali è quello di abbinare, negli stessi periodi, una pubblicità online che agisca come filo conduttore su quanto visto, letto o ascoltato durante la giornata e permetta di massimizzare l’effetto di memorizzazione delle nostre proposte sul nostro potenziale cliente.

4. Misurare il ritorno delle campagne ideate dal marketing aziendale

Il marketing aziendale stabilisce le strategie di prodotto, servizio o mercato che vengono ideate come ottimali per la nostra azienda. Benissimo, ma come misurarne l’efficacia (senza avere ovviamente strumenti di analisi di mercato “da grande azienda”)? Il web marketing mette a disposizione moltissimi stratagemmi per misurare il livello di interazione e quindi di gradimento da parte dei clienti o potenziali clienti dell’azienda, a costi ridottissimi e con la possibilità di misurare i dati in modo certo e sistematico.

5. Effettuare test sul mercato di riferimento

Strettamente correlata al punto precedente è la possibilità quindi di effettuare dei test sul nostro mercato di riferimento. Se per esempio non siamo certi di quale sia la linea di prodotto di maggior interesse nel mercato in questo momento o se vogliamo individuare il messaggio pubblicitario di maggior impatto sul quale impostare una campagna di più largo respiro, di nuovo gli strumenti di misurazione del web marketing fanno al caso nostro.

6. Misurare l’interesse dei propri clienti verso nuovi prodotti o servizi

Abbiamo già accennato all’importanza di mantenere il contatto con tutto il proprio parco clienti e alla possibilità di raggiungere questo obiettivo a costi molto bassi grazie agli strumenti di web marketing. Riteniamo però importante sottolineare una particolare applicazione di tale concetto: se per esempio abbiamo in programma di sviluppare nuovi prodotti o promuovere nuove iniziative, inviare una comunicazione contenente i vari riferimenti ad esse e misurare per ognuna il livello di interazione da parte dei nostri clienti (per esempio più immagini all’interno di una mail o di una pagina del nostro sito) può essere un elemento molto importante nel determinare le future strategie aziendali.

7. Misurare il livello di gradimento e la soddisfazione della clientela

Altro esempio di grande risultato a basso costo grazie al web marketing. Allestire un sistema per il quale a fronte di una vendita o una prestazione svolta nei confronti di un cliente, si possa raccogliere le osservazioni in merito e il livello di gradimento riscontrato è davvero poca cosa a livello informatico ma uno strumento di grande efficacia in termini di coinvolgimento e fidelizzazione della clientela.

8. Raggiungere mercati esteri per iniziare un processo di internazionalizzazione

Intraprendere un processo in internazionalizzazione non è sicuramente cosa facile. Le analisi da effettuare, le decisioni da prendere  e le strategie da mettere in atto non sono questioni di natura internettiana. Sicuramente, però, tali ragionamenti devono trovare riscontro sul proprio sito internet e perchè no, proprio il sito internet può essere un primo ambiente di sbocco sui mercati di interesse, così da poter misurare i primi riscontri, prima di attuare investimenti di altra portata ma che molto probabilmente si renderanno poi necessari, come sedi o agenti in loco.

9. Offrire un riferimento informativo di settore ai propri clienti

Una delle tattiche di maggior efficacia nel marketing moderno è sicuramente quella di distinguersi dalla concorrenza cercando di imporsi come esperti del proprio settore.

Grazie al web marketing è possibile ridurre ai minimi termini i costi della comunicazione su internet così da potersi concentrare sui veri costi relativi a questa tipologia di attività: la produzione dei contenuti, l’ideazione di dinamiche di coinvolgimento degli utenti e la calendarizzazione delle pubblicazioni.

10. Migliorare l’efficacia della forza vendita

Risparmiare denaro e risorse fornendo alla propria forza vendita strumenti per collaborare, condividere le informazioni e concentrare le proprie energie sui clienti maggiormente interessati all’acquisto sono alcuni dei vantaggi che si possono ottenere adottando strumenti di web marketing a supporto dei propri agenti o commerciali. Quindi se si intende adottare tecnologie web per migliorare un aspetto così importante del proprio business, a maggior ragione è fondamentale selezionare un’agenzia di web marketing che ci sappia guidare nelle varie fasi di implementazione delle nuove procedure.

Come scegliere la giusta agenzia di web marketing?

Selezionare la giusta agenzia di web marketing per la propria azienda non è ovviamente semplice. Molte agenzie tendono a proporre fin da subito tutte le campagne possibili, su tutti i canali di web marketing esistenti, al fine ovviamente di presentare un’offerta tanto variegata quanto corposa. Il criterio che noi riteniamo invece debba essere prioritario nella scelta è: scegliere l’agenzia che fornisce la migliore strategia di web marketing.

Che cos’è quindi una strategia di web marketing?

Una strategia di web marketing è per noi la migliore sequenza di azioni di marketing ovviamente su internet tale da permettere all’azienda di raggiungere per primi gli obiettivi perseguibili nel tempo più breve.

Questo perchè individuare e raggiungere un obiettivo ha ovviamente un costo che aumenta tanto più è difficile e complesso l’obiettivo stesso. Inseguire fin da subito traguardi troppo “ambiziosi” come un numero di visite al sito troppo elevato o la prima posizione sui motori di ricerca per parole chiave troppo competitive, può portare ad un rapporto costo/beneficio sfavorevole e a tempi di realizzazione troppo lunghi e in grado di scoraggiare l’azienda.

Procedere per step e reinvestire i ricavi ottenuti dal raggiungimento dei primi obiettivi è invece un percorso incrementale che non pesa all’azienda sia in termini di costi sia in termini di tempi.

Come valutare correttamente una consulenza di web marketing?

Concludiamo questo “punto di vista aziendale” sul web marketing, descrivendo quello che secondo noi è il miglior indicatore dell’efficienza di una consulenza di web marketing.

Verrebbe ovviamente da pensare al rendimento, ossia al ritorno di investimento (ROI) delle campagne e tale punto di vista è difficilmente confutabile… ma ciò che conta secondo noi al pari di quest’ultimo è la metodologia operativa adottata dall’agenzia.

Ogni azione di web marketing che si rispetti, proprio in virtù della natura stessa del web marketing, deve obbligatoriamente seguire questi passi:

      • analisi
      • implementazione
      • monitoraggio

L’analisi serve per individuare gli strumenti e ipotizzare i costi e i ricavi dell’operazione di marketing.

L’implementazione è ovviamente la messa in opera della campagna.

Il monitoraggio è la misurazione dei risultati.

E’ su questo ultimo punto che il web marketing si differenzia da tutte le altre forme di pubblicità, in quanto il web offre moltissimi strumenti tecnologici per determinare in modo esatto il riscontro ottenuto e non prevedere questa fase significa davvero snaturare il web marketing e ridurne enormemente le potenzialità.